Title 1

Roma e la Riviera di Ulisse

Regioni: Lazio

Tipologia: Viaggio con accompagnatore in lingua italiana

Durata: 6 Giorni / 5 Notti

Gruppo: È previsto un numero minimo di partecipanti

Partenze: Ottobre 16, Dicembre 4, Febbraio 19, Aprile 23, Giugno 25

Trattamento: Come da programma

Trasporti: Bus

N.B.: L’itinerario potrebbe subire variazioni

1° Giorno: ARRIVO A ROMA 

Partenza con il treno Frecciarossa per Roma. All’arrivo incontro con il nostro incaricato alla stazione e  trasferimento  all'hotel Cicerone  per l’assegnazione delle camere. Tempo libero per il pranzo. Nel pomeriggio incontro con la nostra guida ed inizio delle visite della città eterna e delle sue meravigliose piazze. Piazza Navona, con i suoi bellissimi palazzi barocchi e le magnifiche fontane (tra cui quella dei quattro fiumi del Bernini). Passeggiando tra le stradine si raggiunge Piazza della Rotonda e il Pantheon, uno dei tanti simboli di Roma nonché il monumento antico meglio conservato della capitale. Una volta entrati rimarrete stupefatti dai magnifici interni di marmo e dalla strabiliante cupola, la più grande del mondo in calcestruzzo non armato. Continuiamo la passeggiata fino alla Fontana di Trevi. L’impatto è di quelli da togliere il fiato: rimarrete letteralmente affascinati da questa che è uno tra i capolavori imperdibili di Roma. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

2° Giorno: MUSEI VATICANI – ROMA ANTICA

Prima colazione in hotel. Partenza con il bus per i Musei Vaticani, musei che sono veramente immensi, perciò  concentreremo  la visita focalizzandoci su ciò che è veramente da non perdere: la Galleria delle Carte Geografiche, le Stanze di Raffaello e naturalmente la strepitosa Cappella Sistina con gli inestimabili affreschi di Michelangelo. Pranzo in ristorante. Continuiamo le visite alla scoperta della Roma Antica. La partenza è dal Colosseo, il simbolo della città eterna per antonomasia. Poco distante dal Colosseo, troviamo l’Arco di Costantino, il più famoso degli archi di trionfo romani e uno degli ultimi monumenti della Roma Antica e, più avanti, il Palatino. Passeggiando su via dei Fori Imperiali raggiungiamo il Foro Romano, un tempo il cuore pulsante di Roma. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° Giorno: ROMA – TIVOLI – GIARDINI DI NINFA – TERRACINA

Prima colazione in hotel e rilascio delle camere.  Partenza con il bus  direzione Tivoli.  Visita di Villa d’Este, un gioiello del rinascimento e per questo inserita tra i Patrimoni Mondiali dell’Umanità dall’UNESCO. Un vero capolavoro del giardino all’italiana, tanto da essere preso come esempio per la realizzazione di altri giardini europei del manierismo e del barocco. Pranzo in ristorante. Proseguiamo per la Riviera di Ulisse con una sosta al  Giardino di Ninfa,  un monumento naturale, un’oasi realizzata dalla famiglia Caetani sulle rovine dell'omonima città medievale, uno splendido esempio di poesia e architettura medievale che sorge ai piedi dei Monti Lepini. Arrivo a Terracina e assegnazione delle camere riservate. Cena e pernottamento. 

4° Giorno: TERRACINA - GAETA – SPERLONGA – TERRACINA

Prima colazione in hotel. Partenza per Sperlonga. Tracce storiche e ritrovamenti ci dicono che migliaia di anni fa gli uomini di Neanderthal già abitavano questi luoghi, furono però i Romani a carpirne la bellezza. Percorrendo la storica via romana Flacca Valeria, ci fermeremo per visitare i resti della Villa Imperiale di Tiberio e la famosa Grotta dell’Imperatore, un antro affacciato sul Tirreno e abbracciato dalla macchia del Monte Circeo. Potremo inoltre apprezzare  le meraviglie del piccolo Museo Archeologico Nazionale, che mette in mostra alcuni degli oggetti preziosi rinvenuti in quest’area. Proseguendo per  la Via Flacca arriviamo a Sperlonga,  un intricato labirinto di vicoli immacolati, case arroccate, botteghe e panni stesi al sole. Perdetevi tra le stradine della città bianca, affacciatevi sulla baia per godere di un panorama meraviglioso sulla Costa di Circe. Pranzo in ristorante. Rientriamo a Gaeta, iniziamone  la visita salendo fino ai piedi della meravigliosa Chiesa di San Francesco che sovrasta con il suo maestoso stile neogotico il profilo della città, per proseguire la passeggiata fino alle mura del Castello Angioino-Aragonese e le caratteristiche viuzze del centro storico. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

5° Giorno: TERRACINA – SAN FELICE CIRCEO – TERRACINA

Prima colazione in hotel. Partenza verso San Felice Circeo, un villaggio di case color latte abbracciate a una via acciottolata e brulicante di negozi e ristorantini con tavoli all’aperto. La passeggiata inizia dalla piccola Piazza Vittorio Veneto, con un invito a perdersi tra i vicoli stretti ed assolati della città. Gli affacci da qui sono mozzafiato e regalano scorci della Riviera di Ulisse da incorniciare. Proseguiamo il viaggio verso Terracina dove visiteremo l’antico tempio Romano di Giove Anxur (I sec. a.C.), incastonato come una gemma preziosa sulla cima del verde Monte Sant’Angelo da dove Ulisse scrutava dall’alto i profili sinuosi dell’Isola di Eea. Sosta per il pranzo in ristornate. Nel pomeriggio ci dedichiamo alla visita di Terracina iniziando dalla  Piazza del Municipio, per apprezzare i resti dell’antico Foro Emiliano e per visitare la Cattedrale di San Cesareo, il Teatro Romano, la Chiesetta del Purgatorio, il Capitolium e quello che rimane della storica Via Appia. Rientro hotel, cena e pernottamento.

6° Giorno: TERRACINA  – ROMA/STAZIONE TERMINI – RIENTRO

Prima colazione in hotel e rilascio delle camere. Trasferimento per la stazione Termini di Roma e rientro in treno alle città di provenienza.

Partenze Prezzo Doppia Sup Singola Riduzione Terzo Riduzione Child
4 Stelle
Data Fissa
Dal: 16-10-2020 Al: 25-06-2021
 
970
 
200
 
0
 
0


La quota include:

  • Prezzo per persona in camera doppia
  • 5 pernottamenti in  hotel a 4 stelle in mezza pensione 
  • Assistenza di nostro accompagnatore durante il viaggio
  • 4 pranzi bevande incluse 
  • Guida qualificata di lingua italiana durante le visite
  • Ingressi (Musei Vaticani, Colosseo, Tivoli, Giardini Ninfa, Villa Tiberio e Giove Anxur)
  • Trasferimenti con  bus privato  con aria condizionata 
  • Assicurazione annullamento, medico e bagaglio

La quota non include:

  • Biglietto del treno Freccia Rossa o Italo in seconda Classe ( verrà Quotato in base alla città di partenza)
  • Spese personali 
  • Tassa di soggiorno 
  • Bevande ai pasti 
  • Pranzi e pasti non menzionati 
  • Mance per gli e autisti 
  • Tutto quello che non è menzionato ne "la quota include"

N.B.: le quote sono soggette a riconferma

 

CARTA D'IDENTITÀ

Capoluogo: Roma (Città Metropolitana)

Province: Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo

Popolazione: 5.683.785 (al 30.11.2019)

Superficie: 17.232,29 kmq

 

TERRITORIO

Il Lazio confina a Nord con l'Umbria, a Nord ovest con la Toscana e a Nord Est con le Marche, a ovest con il Mar Tirreno, a est con Abruzzo e Molise, a sud est con la Campania. Al suo interno di trova l'enclave della Città del Vaticano.

Il territorio è prevalentemente collinare (54%) e montuoso (26) con una zona pianeggiante verso la costa (20%).

Nella parte orientale della regione corrono i Monti della Laga parte del'Appennino Abruzzese in cui prossimità si sviluppa una serie di gruppi montuosi come Monti Reatini, Monti Sabini, Monti della Duchessa, Monti Simbruini e Monti Ernici. Numerosi i gruppi montuosi di modeste dimensioni (Colli Albani, Monti Volsci e altre ancora).

La costa del Lazio è generalmente bassa e sabbiosa talvolta interrotta da promontori (Capo Linaro, Anzio e Nettuno, Monte Circeo e Gaeta) oltre che dalla foce del Tevere. Di fronte al Circeo si trova l'arcipelago delle Isole Ponziane (Ponza, Gavi, Zannone, Ventotene e Santo Stefano).

Il Tevere è il corso d'acqua principale della regione seguito da una serie di fiumi minori come il Liri-Garigliano. Numerosi i laghi di origine vulcanica tra cui i principali sono il Lago di Bolsena e quello di Bracciano.

 

CLIMA

La presenza di due zone climatiche deriva direttamente dalla orografia della regione. La costa ha un clima mite e soleggiato di tipo mediterraneo. All'interno il clima diventa più rigido con cospicue precipitazioni che in inverno assumono anche carattere nevoso.

 

GASTRONOMIA

La cucina del Lazio è molto variegata; conosciute in tutta Italia la pasta all'amatriciana e la porchetta. Molto note alcune specialità della cucina romana come i carciofi alla giudia, i carciofi alla romana e gli spaghetti alla carbonara. La produzione vinicola ha un orientamento regionale con i DOC Castelli Romani tra i vini più noti.

 

PUNTI DI INTERESSE NATURALI

 

Montagne

L'Appennino Abruzzese, remoto e selvaggio, con cime che nel territorio nazionale raggiungono anche i 2450 metri è tutelato da due parchi nazionali: Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise e Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

 

Costa e Isole

La costa del Lazio, generalmente piatta e sabbiosa ha nel Monte Circeo il suo punto più suggestivo tutelato nel Parco Nazionale del Circeo con una grande varietà di habitat con macchia mediterranea, dune e zone umide. Al largo del Circeo sorge l'arcipelago delle Isole Ponziane.

 

PUNTI DI INTERESSE ARTISTICI E CULTURALI

Roma è senza alcun dubbio la città con il maggior patrimonio storico, archeologico e architettonico al mondo per il suo ruolo di capitale e centro principale per 1200 anni dell'Antica Roma, di principale centro della Cristianità e capitale dello Stato della Chiesa e infine capitale dello stato unitario italiano. Un elenco tutt'altro che esaustivo dei suoi monumenti comprende Foro Romano, Fori Imperiali, Colosseo, Terme di Caracalla, Mura Aureliane, Mauseoleo di Adriano, Pantheon, Circo Massimo, Catacombe, San Pietro in Vaticano, San Giovanni in Laterano,Santa Maria Maggiore e il Vittoriano.

In provincia di Roma la cittadina di Tivoli ospita ben due siti Unesco: Villa Adriana e Villa d'Este. Di grande interesse anche e le cittadine dei Castelli Romani (Ariccia,  Castelgandolfo - residenza papale estiva –, Frascati, Grottaferrata) e  ricche di palazzi e castelli nobiliari.

Viterbo, la Città dei Papi, conserva un caratteristico centro storico circondato dalle mure medievali e numerose sono le cittadine delle sua provincia di notevole interesse come le etrusche Tarquinia e Tuscania.

In provincia di Frosinone l'Abbazia di Montecassino è uno dei più antichi monasteri in Italia, fondato nel 529 da San Benedetto da Norcia. Ricco di tesori artistici e culturali che testimoniano il suo ruolo secolare di bastione della Cristianità e della cultura europea.

 

LUOGHI PREMIATI E SITI UNESCO

Le spiagge laziali premiate nel 2020 con una Bandiera Blu sono 9: Anzio, Trevignano Romano (Lago di Bracciano), Latina, Sabaudia, San Felice Circeo, Terracina, Sperlonga, Gaeta e Ventotene.

 

A ben diciannove località è stata assegnata la prestigiosa Bandiera Arancione promossa dal Touring Club Italiano:

- Nemi (RM)

- Trevignano Romano (RM)

- Arpino (FR)

- San Donato Val di Comino (FR)

- Collepardo (FR)

- Bassiano (LT)

- Campodimele (LT)

- Fossanova (LT)

- Sermoneta (LT)

- Bolsena (VT)

- Bomarzo (VT)

- Calcata (VT)

- Caprarola (VT)

- Casperia (RI)

- Labro (RI)

- Leonessa (RI)

- Sutri (VT)

- Tuscania (VT)

- Vitorchiano (VT)

 

I siti dichiarati dall'Unesco Patrimoni dell'Umanità sono 4:

- Centro Storico di Roma e le proprietà extraterritoriali della Santa Sede nella città e la Basilica di San Paolo fuori le mura

- Villa Adriana a Tivoli

- Villa d'Este a Tivoli

- Necropoli etrusche di Cerveteri e Tarquinia

 

Ai siti si aggiungono 1 patrimonio immateriale (Macchina di Santa Rosa a Viterbo) e 1 Patrimonio Naturale (Faggeta Secolare dei Monti Cimini).

 

SPORT E BENESSERE

La società calcistiche Roma e Lazio sono ai vertici del calcio professionistico. Nella regione si tengono inoltre due importanti meeting internazionali di atletica leggera: il Golden Gala di Roma e il Rieti Meeting. I fondali delle Isole Ponziane grazie alla presenza di scogliere, grotte sottomarine e una fauna marina abbondante sono uno degli spot principali in Italia per le attività subacquee.

Tra i principali stabilimenti termali spiccano le quelli di Fiuggi, uno dei principali a livello nazionale.

 

Contatti